Bruxismo 28 Maggio 2021

Bruxismo: scopri Dia-BRUXO!

Molti sanno che, quando si parla di Bruxismo, si intende la contrazione involontaria dei muscoli implicati nella masticazione durante il sonno. Lo sapevi che ne esistono diverse classificazioni e forme? E che le conseguenze possono essere tantissime? Scopriamole assieme!

Numerosi fattori possono concorrere a provocare il disturbo. Alcuni esempi? Ansia e stress, problemi emotivi e psicologici, disturbi del sonno, un disallineamento delle arcate dentarie oppure una risposta muscolare ad una malattia neurodegenerativa. Oltre a ciò, il fumo, l’abuso di alcolici e caffeina, il consumo di droghe possono determinare il fenomeno. E se il problema lo presentano i più piccoli?
Quando i bambini digrignano i denti, invece, il bruxismo potrebbe essere dovuto al tentativo di alleviare il dolore di un’otite o del mal di denti.

Le possibili conseguenze del bruxismo sono:

  • Dentali: usura, frattura, mobilità, migrazione, abfractions (la regione cervicale soffre di forze tensive e compressive, le quali conducono a microfratture a carico dello smalto) e sensibilità aumentata;
  • Parodontali: recessione gengivale, tasche ossee (la loro causa principale è la placca o il tartaro);
  • Dolore facciale: muscolare, ATM (Articolazione Temporo Mandibolare, si riferisce ai disturbi delle articolazioni della mandibola), otalgia (processi infiammatori dell’orecchio conseguenti ad infezioni, ostruzioni o traumi);
  • Cefalea;
  • Cervicalgia;
  • Tinnitus, ovvero un disturbo costituito da rumori che sotto diversa forma, ad esempio fischi, ronzii, ecc., si originano all’interno del corpo umano o all’interno dell’apparato uditivo stesso;
  • Vertigini.

Se soffri di bruxismo, noi dello Studio Odontoiatrico Macchiavelli Schirinzi siamo a tua disposizione e ti proponiamo Dia-BRUXO, un minielettromiografo che monitora l’attività muscolare del massetere nelle 24h in cui deve essere indossato.
Questo device ti permette di ottenere informazioni:

  • Quantitative sul lavoro muscolare totale e durante il sonno;
  • Qualitative sul serramento e il digrignamento.

Grazie a questa tecnologia è possibile fornirci una valutazione completa e documentata del tuo bruxismo, permettendoti di diventarne consapevole e, soprattutto, poter approfondire quali eventi psicologici determinano la tua condizione.

Perché scegliere dia-BRUXO?
Perchè è semplice, non invasivo, altamente specifico e sensibile, ha costi contenuti e fornisce un’analisi completa sia durante il sonno che durante la veglia.

Contattaci per avere maggiori informazioni su dia-BRUXO, il dispositivo che ti dice Se, Quando, Come e Quanto BRUXI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apertura estiva