20 Marzo 2018: Giornata mondiale della salute orale 20 marzo 2018

20 Marzo 2018: Giornata Mondiale della Salute Orale

Il 20 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Salute Orale, per sensibilizzare sui problemi della bocca e sull’importanza di una corretta igiene orale. Ecco i consigli per rendere i denti più bianchi, lucidi e protetti!


Lo slogan della Giornata Mondiale della Salute Orale è

«Say Aah: Think Mouth, Think Health»

(Di’ “Aah”: pensa alla bocca, pensa alla salute)

L’evento, promosso dalla World Dental Federation (FDI), coinvolge 110 Paesi nel mondo.

L’igiene della bocca è importante fin dalla prima infanzia – così come la ‘cultura’ della salute orale: il 60% dei bambini e ragazzi sotto i 16 anni è affetto da carie.

Le patologie orali colpiscono 3,9 miliardi di persone nel mondo. Per circa la metà, si tratta di carie non trattate.
Secondo numerosi studi scientifici, la carie e le malattie gengivali sono ritenute veicolo di altre, ben più gravi, malattie. Ciò rende indispensabile prendersi cura della propria bocca e dei denti…

Dopo aver mangiato è sempre bene lavarsi i denti, senza eccezioni – e già con l’alimentazione è possibile rendere i denti più bianchi e lucidi.

Ecco alcuni cibi “amici” della salute orale:

  • CAROTE: la fibra contenuta (specialmente consumandole crude) e la composizione biochimica favoriscono la produzione di saliva, neutralizzando gli acidi e gli enzimi che danneggerebbero lo smalto dei denti.
  • SEMI E NOCI: fibra e consistenza di frutta secca a guscio o semi esercitano un’azione lievemente abrasiva sui denti – che aiuta a rimuovere placca e macchie. Gli oli essenziali contenuti in questi cibi, inoltre, aiutano a mantenere denti sani e puliti.
  • MELE: ottima fonte di acqua e fibre per purificare bocca e denti. L’acido malico in esse contenuto aumenta la produzione di saliva e promuove il controllo dei batteri nocivi della bocca. Per essere maggiormente efficaci vanno mangiate con la buccia – fa bene anche alle gengive!
  • KIWI E FRAGOLE: consumati senza aggiunta di zucchero, possono sbiancare i denti e proteggerli dai batteri nocivi grazie alla loro composizione in polifenoli ed acido ascorbico (vitamina C).
  • AGRUMI: i frutti ricchi di vitamina C e acido citrico aiutano sia a sbiancare che a proteggere la bocca dalle infezioni batteriche (e sono un toccasana per l’organismo).

Per saperne di più sulle buone pratiche per la salute orale da eseguire quotidianamente, o per prenotare una visita di controllo, contattateci liberamente. Siamo a vostra disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *